Ristrutturare la piscina: interventi e vantaggi

Ristrutturare la piscina può presentare diversi vantaggi. Hai una piscina interrata vecchia e poco funzionale, con perdite di acqua e consumi altissimi? Hai voglia di rinnovarla o abbellirla? Può essere utile fare un punto e valutare tutti gli aspetti, dall’estetica alla struttura, per capire se e come intervenire.

Qualsiasi operazione ci sia da fare, si tratta di un investimento che andrà ad incidere sulla qualità della piscina e della zona circostante e sull’utilizzo che poi se ne farà.
Vediamo quali possono essere gli interventi da attuare su una piscina e come possono migliorarla.

Ristrutturazione estetica

La ristrutturazione della piscina avviene sotto diversi aspetti. Con gli interventi estetici diviene più bella per quanto riguarda l’aspetto generale. Parliamo ad esempio di sostituzione del rivestimento, del bordo e della pavimentazione. E ancora di installazione o sostituzione/installazione di accessori per il benessere e il divertimento.

Il sistema idromassaggio,  o anche una vasca idromassaggio installata in una posizione adiacente a quella principale, trasforma la piscina in una vera e propria area benessere. Magari da utilizzare con acqua riscaldata anche in autunno.

Se la profondità lo consente, un altro intervento che renderà la piscina un luogo fantastico per grandi e piccini è il trampolino per i tuffi o  lo scivolo. L’installazione non è complessa, ha un impatto minimo, ma effetti straordinari.

Un altro intervento che può dare un tocco di eleganza e di fascino alla piscina e a tutto il giardino è la scelta di un nuovo bordo o pavimentazione. Installare un bordo piatto al posto del vecchio tipo sagomato ne modernizza l’aspetto. E un pavimento con listoni di legno, piastrelle o anche pratico pwc, rinnova l’aspetto generale garantendo una maggiore sicurezza lungo il bordo.

Interventi funzionali

Per riparazioni funzionali si intendono tutti quegli interventi mirati a migliorare l’efficienza della piscina.

Se il rivestimento ha tagli, fori e perdite importanti (non riparabili) e non assicura più la tenuta della vasca, è il caso di sostituirlo. Magari giocando su colori e soluzioni con un bell’effetto estetico.

Altro intervento funzionale è l‘installazione (o la sostituzione) di una pompa di calore che consente di avere l’acqua con una temperatura perfetta con il grande vantaggio di prolungare la stagione di utilizzo della piscina.
Le soluzioni di illuminazione della piscina sono ormai tante. Se non è presente o è obsoleta si potrebbero installare lampade a led, anche colorate o con giochi di luci per rendere la piscina ancora più bella e utilizzabile anche la notte con un grande effetto scenografico.
Illuminare correttamente la piscina è importante anche per la sicurezza. In estate, a piscina scoperta, l’illuminazione segnala con precisione la posizione della vasca in giardino. Evita così il rischio di inciampare e cadere in acqua.

Ci sono poi degli interventi che uniscono la tecnologia all’attenzione all’ambiente. È possibile migliorare il sistema di disinfezione della piscina con dosatori automatici, sostituire la tua pompa con una a velocità variabile o adottare sistemi di domotica per limitare gli sprechi.

Ristrutturazione impiantistica ed edilizia

E infine veniamo agli impianti e alla struttura della piscina: quali sono le condizioni di tubazioni, pompe e filtri? In quali condizioni si trova la struttura?

Gli impianti devono essere in perfetta forma per svolgere il loro lavoro correttamente e garantire un’acqua pulita e salubre. Allo stesso modo la struttura dev’essere solida e priva di cedimenti o problematiche che possono comprometterla.
Rossato, anche in questo caso, interviene con i mezzi idonei per la migliore ristrutturazione della tua piscina.